Questo sito utilizza cookie di terze parti per cui è necessario il tuo preventivo consenso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui: Dettagli

Accetto cookies

Chi sono


Benvenuto!
Mi chiamo Mjriam Ragazzi e sono una psicologa-psicoterapeuta di Piacenza ad indirizzo sistemico-relazionale.

Durante i miei studi in Psicologia, ho affrontato la tematica della suddivisione dei ruoli in famiglia e della realizzazione delle persone in ambito lavorativo. Poco prima di laurearmi, ho intrapreso l'anno di servizio civile presso UIC (Unione Italiana Ciechi) di Piacenza, dove mi sono occupata di una persona cieca affetta da locked-in syndrome: un'esperienza davvero umana e coinvolgente, che ricordo con affetto perché ha contribuito a fare di me quella che sono ora.

Terminati gli studi ho effettuato alcuni tirocini nell'ambito della selezione, della gestione del personale presso una cooperativa e, successivamente, della formazione professionale presso un centro nel quale lavoro da allora. Nel 2008 ho seguito un corso di perfezionamento in Psicologia della Famiglia: lì ho incontrato per la prima volta la prospettiva sistemico-relazionale, che si concentra sulle relazioni che l'individuo intesse con gli altri, cogliendone la complessità e l'influenza reciproca.

Ho iniziato a gestire percorsi di inserimento lavorativo per adulti in situazione di svantaggio (fragilità sociali, problematiche psichiatriche, disabilità…), occupandomi inoltre del coordinamento e del tutoraggio di corsi professionali rivolti principalmente a ragazzi adolescenti.

Queste attività, molto stimolanti e variegate, mi hanno messo in contatto con diverse realtà: adulti, adolescenti, famiglie, aziende, docenti, operatori dei servizi sociali. Storie diverse, che hanno destato continuamente la mia curiosità e che mi hanno motivato ad iscrivermi nel 2012 alla scuola di specializzazione Idipsi di Parma per diventare psicoterapeuta in ambito sistemico-relazionale.

Nel quadriennio di specializzazione, ho svolto tirocini presso una comunità terapeutica per persone con problemi di dipendenze da sostanze e presso l'UONPIA (Unità Operativa di Psicologia Infanzia e Adolescenza) di Cortemaggiore (Piacenza), dove si effettua anche psicoterapia per famiglie con figli che presentano disturbi alimentari. Ho avuto anche l'opportunità di condurre a domicilio un percorso sull'elaborazione del lutto.

Nel 2016 sono diventata mamma e questa esperienza, bellissima e faticosa, ha acceso in me l'interesse per la psicologia perinatale, che si occupa delle famiglie in divenire, dalla gravidanza ai primi anni di vita del bambino. Dopo aver conseguito un master in questo ambito presso APL (Associazione Psicologi Lombardia), ho intrapreso una collaborazione con il Centro per le Famiglie di Piacenza, presso il quale ho tenuto incontri gratuiti per la cittadinanza nel 2018 e 2019.

Oggi, in aggiunta al mio lavoro a scuola, fornisco consulenza, sostegno psicologico, percorsi psicoterapeutici ad adolescenti, adulti, coppie e famiglie che stanno attraversando momenti di difficoltà.

Il mio percorso professionale, sempre in costruzione, è guidato da alcuni principi basilari: curiosità verso l'altro, accoglienza, empatia, voglia di approfondire e studiare. Ognuno costruisce la sua strada: se la tua intersecherà la mia, spero di poterti essere utile.